Norma UNI 11473.

Importante aggiornamento normativo sull'installazione e manutenzione delle chiusure tagliafuoco.


Il D.P.R. 37/98, art. 5 comma 1 dispone che "Gli enti e i privati responsabili di attività soggette ai controlli di prevenzione incendi hanno l'obbligo di mantenere in stato di efficienza i sistemi, i dispositivi, le attrezzature e le altre misure di sicurezza antincendio adottate e di effettuare verifiche di controllo ed interventi di manutenzione secondo le cadenze temporali che sono indicate dal Comando nel Certificato di Prevenzione Incendi [...]", è quindi necessario, in assenza di diverse indicazioni contenute nel Certificato di Prevenzione Incendi, sottoporre a controllo anche le porte resistenti al fuoco almeno ogni sei mesi, controllo che dovrà essere compiuto da parte di personale competente e qualificato.

Fatta questa premessa, possiamo dire che finalmente è in dirittura d'arrivo la prima parte della norma UNI 11473 "Porte e finestre apribili resistenti al fuoco e/o per il controllo della dispersione di fumo - Parte 1: Requisiti per l'erogazione del servizio di posa in opera e manutenzione" che verrà pubblicata dall'UNI entro gennaio 2013.

Norma UNI 11473 - Installazione e Manutenzione chiusure tagliafuoco

Si dovrà invece aspettare presumibilmente maggio o giugno 2013 per la pubblicazione della seconda parte della norma intitolata UNI 11473 "Porte e finestre apribili resistenti al fuoco e/o per il controllo della dispersione di fumo - Parte 2: Requisiti per la qualificazione del servizio di posa e manutenzione".

Si tratta di un importante aggiornamento normativo per il settore ed in particolare per i posatori ed i manutentori di chiusure tagliafuoco, in quanto la norma sarà riferimento per operare secondo le regole dell'arte.

 



Torna alle leggi