Decreto del Ministero dell'Interno del 19 Marzo 2015.

Aggiornamento della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio delle strutture sanitarie pubbliche e private di cui al decreto 18 settembre 2002.


FirEst S.r.l.

Pubblicato in GU della Repubblica Italiana n. 70 del 25 Marzo 2015, il Decreto del Ministero dell'Interno del 19 marzo 2015 introduce la nuova regolamentazione nel settore antincendio che modifica il Decreto del 18 Settembre 2002: con la nuova normativa sono state ampliate le tutele negli ambulatori di medie dimensioni.
Il decreto ribadisce la gamma delle misure utili a prevenire e limitare gli incendi e introduce diverse novità rispetto al precedente del 2002. Dopo ospedali, asl e grandi cliniche, si dovranno adeguare alle norme anche gli ambulatori medici con una superficie superiore ai 500 mq, finora esclusi, a garanzia dei pazienti e dei lavoratori che li frequentano.
Per le strutture sanitarie in regime di ricovero ospedaliero o residenziale con oltre 25 posti letto che non abbiano assolto agli obblighi previsti dal 2002 si apre una nuova finestra temporale per l'adeguamento al presente decreto: il tempo per adeguarsi è di nove anni, potendo scegliere tra due strade alternative: seguire i dettami standard del decreto oppure proporre un piano di implementazione delle misure di sicurezza specifico per la struttura. I responsabili dovranno presentare al Comando dei Vigili del Fuoco la segnalazione certificata relativa al completo adeguamento antincendio, oltre che la SCIA contenente un piano di gestione della sicurezza finalizzato alle disposizioni antincendio. L'avanzamento del progetto dovrà essere verificato ogni tre anni, consentendo di distribuire investimenti e lavori durante un ampio margine temporale.
Di seguito è possibile scaricare il decreto ed i relativi allegati:

RETTIFICA

Con un Comunicato del Ministero dell'Interno pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 maggio 2015, n. 123, è stata introdotta una rettifica al decreto del 19 marzo 2015, recante "Aggiornamento alla regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio delle strutture sanitarie pubbliche e private di cui al decreto del Ministro dell'interno 18 settembre 2002".

In particolare, nell'ultima tabella dell'Allegato III al D.M. 19 marzo 2015, relativa al numero di posti letto presenti nella struttura, laddove è indicato il numero 15.000 (quindicimila) è da intendersi come 1.500 (millecinquecento).

 



Torna alle leggi