Convertito in legge, con modificazioni, il decreto legge 30 dicembre 2015, n. 210.

Decreto Milleproroghe 2016: nuova scadenza per l'adeguamento antincendio delle strutture ricettive, turistiche ed alberghiere.


alberghi.jpg

Informiamo i nostri lettori che per l'ennesima volta è stato prorogato il termine per l'adeguamento alla normativa antincendio delle strutture ricettive, turistiche ed alberghiere dotate di più di 25 posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del D.M. 9 aprile 1994. Termine che il provvedimento di conversione in legge del D.L. 210/2015 proroga al 31 dicembre 2016.
È evidente la volontà di procrastinare all'infinito l'applicazione delle disposizioni in materia di antincendio negli alberghi e lo dimostrano le innumerevoli proroghe che si sono succedute negli anni:
  • la legge 463/2001 ha spostato la proroga dal 31/12/2001 al 31/12/2005;
  • il decreto legge 300/2006 ha prorogato tale termine fino al 30/04/2007, e la sua legge di conversione (17/2007) al 31/12/2007;
  • il decreto legge 97/2008 ha prorogato al 30/06/2008, e la sua legge di conversione (n. 129/2008) al 30/06/2008;
  • il decreto legge 78/2009, convertito dalla legge 102/2009, ha spostato il termine al 31/12/2010;
  • il decreto legge 225/2010 ha prorogato al 31/03/2011, e la sua legge di conversione (n.10/2011) al 31/03/2011;
  • il decreto DPCM del 25 Marzo 2011 ha prorogato il termine al 31/12/2011;
  • il decreto legge 216/2011 ha prorogato il termine al 31/12/2012 e la sua legge di conversione (14/2012) al 31/12/2012;
  • il decreto legge 150/2013 ha prorogato il termine al 31/12/2014 e la sua legge di conversione (15/2014) al 31/12/2014;
  • il decreto legge 192/2014 ha prorogato il termine al 30/04/2015 e la sua legge di conversione (11/2015) al 31 ottobre 2015.
Questo è il sintomo evidente che molti alberghi attualmente non sono a norma, come previsto dalle direttive europee 89/391/CEE e 89/654/CEE. Dopo 22 anni sarebbe anche il caso di finirla con le proroghe...

 



Torna alle leggi