Protocollo dipvvf DCPREV REGISTRO UFFICIALE U.0015327 14-11-2017.

Chiarimenti dal Ministero dell'Interno sulle tipologie di estintori che devono essere installati su veicoli adibiti al trasporto di persone quali autobus, scuolabus e pullman turistici.


Il D.M. 18 Aprile 1977 del Ministero dei Trasporti, al punto 5.5.8 dell'Allegato tecnico, specifica quali debbano essere le dotazioni di emergenza (estintori e presidi di primo soccorso) presenti sui veicoli adibiti al trasporto di persone, quali autobus, scuolabus e pullman turistici.

Incendio Pullman

Dal momento che gli estintori indicati in questo provvedimento risultavano obsoleti (schiuma 5 litri o neve carbonica 2 Kg) e la norma in questione non è mai stata aggiornata, il Ministero dell'Interno Dipartimento dei Vigili del fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, con Protocollo Dipvvf DCPREV.REGISTRO UFFICIALE U.0015327.14-11-2017, ha emanato una comunicazione che chiarisce la questione; in particolare viene definitivamente stabilito che gli estintori a polvere non possono essere utilizzati in questi contesti in quanto potrebbero intossicare tutti i passeggeri presenti nell'abitacolo del veicolo.
Al contrario invece vengono riconosciuti equivalenti e quindi idonei gli estintori a base d'acqua da 6 litri e gli estintori a biossido di carbonio da 2 Kg; in sintesi:
  • fino a 30 posti: almeno un estintore con carica nominale non inferiore a 6 litri a base d'acqua od un estintore con carica nominale non inferiore a 2 Kg a CO₂
  • oltre 30 posti: almeno un estintore con carica nominale non inferiore a 6 litri a base d'acqua o 2 estintori con carica nominale non inferiore a 2 Kg a CO₂
Per ulteriori informazioni si veda la Circolare del 23 Marzo 2018.

 



Torna alle leggi