Norma EN ISO 374:2016: cosa cambia sull'omologazione dei guanti per le sostanze chimiche.

Revisione della Norma relativa ai guanti di protezione contro sostanze chimiche e micro-organismi pericolosi.


Di seguito riportiamo le principali modifiche introdotte dalla Norma EN ISO 374:2016:
  • Guanti per la protezione da sostanze chimiche
    Tre metodi di test:
    • Test di penetrazione secondo la EN 374-2:2014
    • Test di permeazione secondo la EN 16523-1:2015
    • Test di degradazione secondo la EN 374-4:2013
      N.B. Affinché un guanto possa essere dichiarato idoneo alla protezione contro un prodotto chimico della lista, devono essere eseguiti i test di permeazione e degradazione. I risultati del test di degradazione devono essere dichiarati nella nota informativa.
    • Sono stati aggiunti alla lista 6 nuovi elementi chimici che passa così da 12 a 18
  • Guanti di protezione contro i micro-organismi
    • I guanti devono superare il test di penetrazione secondo la norma EN 374-2:2014.
    • Si può aggiungere e dichiarare la protezione contro virus se il guanto passa il test ISO 16604:2004 (metodo B).
Norma EN ISO 374:2016

 



Torna alle leggi